Al Burcardo la conferenza stampa di presentazione dell’incontro “La SIAE e il sostegno legale alla creatività dei giovani”

La Società Italiana Autori ed Editori e Demo, la trasmissione Acchiappatalenti di Radio Uno Rai ideata e condotta da Renato Marengo e Michael Pergolani, hanno presentato oggi presso la Biblioteca Teatrale SIAE del Burcardo la terza edizione del “Premio SIAE per Demo”. Erano presenti alla Conferenza stampa l’Assessore alla Cultura di Avellino Salvatore Biazzo, Michael Pergolani e Renato Marengo, ideatori e conduttori di Demo, Filippo Gasparro, Direttore Organizzazione Eventi della SIAE e Biblioteca e Museo Teatrale del Burcardo e Andrea Marco Ricci, Presidente di Note Legali.
“La SIAE – ha detto Filippo Gasparro – è da sempre vicina agli autori emergenti e la trasmissione condotta da Pergolani e Marengo è un’importante occasione per valorizzare a tutto campo la creatività dei giovani talenti. Per questo abbiamo voluto confermare il Premio della SIAE”. “Demo – ha proseguito Gasparro – invita gli autori ad aderire alla SIAE per tutelare le loro opere e, quando la loro musica va in onda, i giovani percepiscono i loro primi diritti d’autore iniziando così a svolgere la professione di autori”.
“Grazie alla SIAE, che ha istituito uno speciale premio – ha detto Renato Marengo – gli autori emergenti avranno un concreto aiuto e un incentivo a sviluppare il loro talento. Confermando la sua collaborazione con Demo, la SIAE ha dato un importante riconoscimento alla manifestazione”.
E’ intervenuto poi Salvatore Biazzo che ha spiegato le motivazioni che hanno indotto il Comune di Avellino a collaborare con la trasmissione Acchiappatalenti di Radio Uno Rai, inserendola nella manifestazione Primavera d’Arte. “Abbiamo investito molto nella cultura – ha detto Biazzo, che oltre ad essere assessore alla cultura è un giornalista della sede Rai di Napoli- e uno dei nostri principali obiettivi è proprio il sostegno ai giovani e alla loro creatività artistica. Ho voluto rivitalizzare il settore culturale ad Avellino, offrendo ai giovani la possibilità di fare mostre di pittura, manifestazioni musicali e quant’altro in una bellissima villa appartenuta alla famiglia Amendola”.
Michael Pergolani ha quindi annunciato la serata finale della terza edizione del “Premio SIAE per Demo”, che si svolgerà ad Avellino domenica 29 marzo, presso il Teatro Comunale “Carlo Gesualdo”(500 metri quadrati di palcoscenico, due platee, 1.150 posti e un’acustica eccezionale) dove il Consigliere di Amministrazione della SIAE Alfredo Tarullo consegnerà i premi ai tre finalisti selezionati in una nomination di 5 artisti. “Oltre al premio in denaro della SIAE- ha detto Pergolani – verrà offerta dalla casa discografica One e Music la realizzazione di un CD singolo e al fianco dei giovani autori vi saranno padrini d’eccezione quali la giovane Awa Ly, una delle migliori voci scoperte da Demo, l’autrice e cantante Teresa De Sio e il gruppo degli Avion Travel.
Andrea Marco Ricci ha poi illustrato le finalità dell’Associazione “Note legali”, nata oltre due anni fa per iniziativa di giovani musicisti, con lo scopo di favorire tutti coloro che si avvicinano al mondo della musica, colmando il vuoto informativo esistente in relazione agli aspetti legali di questo settore.
“Uno dei nostri obiettivi principali è la diffusione della cultura della legalità nel mondo musicale – ha concluso Ricci – soprattutto tra i giovani”.
“Proprio su questo tema la SIAE – ha aggiunto infine Gasparro – sta portando avanti ormai da qualche anno un programma di educazione alla legalità e sabato 28 marzo, alle 18.30 presso Villa Amendola, ci sarà un incontro sul tema “La SIAE e il sostegno legale alla creatività dei giovani” e per due giorni sarà attivo un punto informativo SIAE, per i giovani autori e per gli utilizzatori in genere, che vogliono avere tutte le informazioni possibili, anche pratiche, sulla Società”. (Nella foto da sinistra Andrea Marco Ricci,Filippo Gasparro,Salvatore Biazzo, Renato Marengo e Michael Pergolani)

Condividi

Autore