Fimi esprime soddisfazione per l’ inserimento della musica nelle nuove indicazioni per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo didattico fornite dal Ministero della Pubblica Istruzione

FIMI, Federazione Industria Musicale Italiana, aderente a Confindustria, ha espresso soddisfazione per l’inserimento della musica nelle nuove indicazioni didattiche emesse oggi dal Ministro Fioroni, che accolgono di fatto l’auspicio che la Federazione aveva già  evidenziato nel luglio scorso durante gli incontri presso il Ministero della Pubblica Istruzione.

“L’aver considerato la musica come parte essenziale dello sviluppo cognitivo del bambino, favorendone l’apprendimento anche con la conoscenza dei vari repertori , e’ fondamentale per recuperare il valore della musica come parte integrante della vita di tutti i giorni” ha commentato Enzo Mazza , Presidente della FIMI.

E’ possibile scaricare il documento completo del Ministero della Pubblica Istruzione dal sito della FIMI.

Condividi

Autore