Incontro sul Digital Rights Management

Mercoledi’ 30 gennaio 2008, alle 10,30, si terrà , presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi Sala delle Statue Via XXIV Maggio, 43 a Roma, un incontro con LEONARDO CHIARIGLIONE sul tema Digital Rights Management.
Le problematiche del dibattito globale sulle tecnologie di gestione dei diritti d’autore (Digital Rights Management DRM) costituiscono l’oggetto di questo “Seminario Bordoni”.
I sistemi per la gestione dei diritti d’autore sono tra gli argomenti su cui oggi si concentra l’attività  dell’ing. Chiariglione, anche attraverso iniziative quali il Digital Media Project e Digital Media in Italia.
Nell’era di Internet e dell’immateriale vi e’ il rischio che la proprietà  intellettuale svanisca ed e’ condivisibile che autori, esecutori, produttori ed editori rivendichino la tutela delle proprie opere. Peraltro le posizioni sul DRM non sono univoche; se e’ indiscutibile il diritto di chi produce un’opera ad essere riconosciuto come autore della stessa ed ad essere protetto da utilizzi abusivi, dall’altro ci possono essere paletti e limitazioni alla fruizione delle opere da parte di utenti e consumatori.
Attualmente operano soluzioni DRM proprietarie e spesso parziali, ma l’assenza di interoperabilità  ed i limiti imposti su cio’ che gli utenti finali si attendono dalla fruizione dei contenuti digitali, sono considerati la criticità  che ha impedito un pieno sviluppo del mercato.

PRIMA SESSIONE
Ore 10:30 Apertura Maurizio De’cina, Fondazione Ugo Bordoni

Ore 10:45 Leonardo Chiariglione, Cedeo.net
La protezione delle opere dell’ingegno nell’era digitale

Ore 12:00 Discussione con Leonardo Chiariglione

Ore 12:45 Buffet

SECONDA SESSIONE

Ore 14:00 Intervento di Paolo Talone, Fondazione Ugo Bordoni

Ore 14:15 Tavola rotonda: Le tecniche di tutela dei diritti nei contenuti digitali: un freno o un impulso allo sviluppo della società  dell’informazione?
Introduce e modera: Fernando Bruno, Ministero delle comunicazioni

Contributi: Maurizio Mandel, SIAE
Luca Balestrieri, RAI
Flavia Barca, Fondazione Rosselli
Tullio Camiglieri, Sky
Alberto Masini, Microsoft
Eugenio Prosperetti, ISIMM
Franco Visintin, SMPTE
Mauro Vergari, Adiconsum

Ore 16:45 Conclusioni Luigi Vimercati, Ministero delle Comunicazioni

Maggiori informazioni sul sito del FUB.

Condividi

Autore