Intervista al Direttore Generale della S.I.A.E. Domenico Caridi

La S.I.A.E. puo’ crescere e migliorare ma occorre “garantire la piena partecipazione, aumentare l’efficienza produttiva, eliminare automatismi obsoleti svincolati dai meriti”. Questa, in sintesi, la ricetta del Direttore generale della S.I.A.E. Domenico Caridi, che delinea l’attuale situazione economica della Società  e ne prospetta i futuri scenari.
“Dopo aver subito nel 1998 la perdita di bilancio dice Caridi – che determino’ l’erosione della gran parte delle riserve patrimoniali ed il correlato commissariamento, la Siae ha sempre conseguito risultati di bilancio positivi ed ha ripristinato, anzi incrementato, la propria solidità  patrimoniale”.

L’intervista completa al dott. Caridi e’ pubblicata sul sito della SIAE.

Condividi

Autore