Istruzioni sul Bonus Strumenti Musicali

Il Bonus Stradivari, detto anche bonus strumenti musicali 2016, è uno sconto di 1000 euro sul prezzo di acquisto di un nuovo strumento musicale ed è stato introdotto dalla Legge di Stabilità 2016.

L’agevolazione spetta esclusivamente agli studenti dei Conservatori Musicali e degli Istituti di Musica pareggiati, iscritti nel 2016 a corsi di strumenti secondo il precedente ordinamento, iscritti ai corsi di laurea di primo livello secondo il nuovo ordinamento.

Il bonus sarà attivo dal 28 aprile 2016, nel frattempo è possibile ottenere dal conservatorio un certificato d’iscrizione e prenotare lo strumento dal produttore – rivenditore.

Lo strumento acquistabile è uno strumento nuovo e coerente con il corso principale (non corsi complementari) cui è iscritto lo studente. E’ consentito l’acquisto di strumenti affini se conformi agli obiettivi disciplinari e nel caso va indicato sul certificato rilasciato dal Conservatorio/ISSM.

Nell’ipotesi di strumenti compositi (archi, percussioni) è possibile fruire del contributo anche per l’acquisto di singole componenti. Non è però ammesso l’acquisto di accessori (compresi amplificatori, pedaliere, sgabelli, ecc.)

Il contributo spetta per gli acquisti effettuati dal 28 aprile 2016, una sola volta, anche in caso di acquisto di una singola componente dello strumento.

Per accedere al contributo lo studente deve richiedere al Conservatorio o all’Istituto Musicale pareggiato un certificato di iscrizione, in un’unica copia non ripetibile da cui risulti: finalità, Cognome e Nome, Codice Fiscale, Corso, Anno di frequenza, indicazione dello strumento musicale coerente con il corso di studi.

Lo studente deve conservare, al fine di eventuali controlli, la fattura o lo scontrino fiscale rilasciato dal rivenditore -produttore.

Quest’ultimo è tenuto al rilascio della fattura o dello scontrino fiscale da cui risulti distintamente  il prezzo d’acquisto e lo sconto praticato. Lo sconto è sul prezzo finale comprensivo di Iva e non sul netto.

A fronte dello sconto è riconosciuto al produttore-rivenditore un credito d’imposta per un ammontare pari allo sconto medesimo, nel limite delle risorse stanziate (15 milioni di euro) assegnate secondo l’ordine cronologico di vendita.

Per ulteriori informazioni cliccare qui.

Fonte: Progetto Stradivari

Condividi

Autore

NoteLegali

Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica, è una associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo principale di insegnare a musicisti, operatori del settore e appassionati, i diritti di chi fa musica. Fondata a Bologna nel 2006, è la più importante struttura no profit italiana di formazione e consulenza legale in ambito musicale, con associati di ogni regione e di ogni livello professionale.