La SIAE conserva il monopolio

Il Senato ha votato la delega al Governo per il recepimento della direttiva europea Barnier sul mercato dei diritti d’autore, la quale non prevede l’abolizione del monopolio legale in Italia della SIAE.

Spetta ora al Governo attuare le disposizioni di legge, indicando le linee guida di riforma della SIAE che dovrà raggiungere una maggiore trasparenza, garantire maggiore partecipazione agli artisti, offrire loro un rendiconto puntuale dei diritti sulle canzoni.

La direttiva Barnier non impone, in effetti,  l’abolizione del monopolio ma si limita a garantire agli artisti “la libertà di scegliere a chi affidare la gestione dei propri diritti”. Secondo alcuni questo può significare abolire l’esclusiva, secondo altri questo indica l’apertura agli operatori internazionali, offrendo ai singoli Paesi la facoltà di decidere come organizzare il proprio mercato interno. Questa seconda visione è stata appoggiata anche dal ministro della Cultura Dario Franceschini. “Ero per la liberalizzazione, ho cambiato idea”, ha riferito in audizione alla Camera.

Fonte:  Senato

Condividi

Autore

NoteLegali

Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica, è una associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo principale di insegnare a musicisti, operatori del settore e appassionati, i diritti di chi fa musica. Fondata a Bologna nel 2006, è la più importante struttura no profit italiana di formazione e consulenza legale in ambito musicale, con associati di ogni regione e di ogni livello professionale.