Le idee degli operatori dello spettacolo dal vivo per una legge di settore, incontro a Brescia

Il C.Re.S.Co. – Coordinamento delle realtà della scena contemporanea, organizza sabato 26 novembre 2016 a Brescia l’incontro pubblico “Le idee degli operatori dello spettacolo dal vivo per una legge di settore”. La giornata è inserita all’interno dellassemblea nazionale annuale di C.Re.S.Co., che si svolgerà da giovedì 24 a sabato 26 novembre a Brescia, in occasione di Wonderland Festival, con la collaborazione e il sostegno di Residenza Idra.

L’incontro è organizzato per invitare il settore dello spettacolo dal vivo a riflettere collettivamente per mettere in luce quali possano essere i reali bisogni e gli strumenti necessari per dare vita ad un sistema di più ampio respiro e a servizio di una visione comune, in previsione dell’elaborazione della legge sullo spettacolo dal vivo.

Durante l’incontro, che avrà luogo dalle ore 10.00 alle ore 14.00 a Palazzo Martinengo Colleoni, sono previsti interventi di Gerardo Guccini (Università di Bologna), Lucio Argano (Università Cattolica Sacro Cuore di Milano, Presidente Commissione Consultiva Teatro per lo spettacolo dal vivo 2014), Onofrio Cutaia (Direttore Generale dello spettacolo dal vivo del Mibact), Donatella Ferrante (Mibact), Roberto Rampi (membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati), Elena Ferrara (membro della Commissione Cultura del Senato), Filippo Fonsatti (presidente di Federvivo), Alessandro Lay (vicepresidente di Ancrit).

Sono invitati a partecipare le associazioni di categoria, i sindacati e tutti gli operatori del settore che desiderano contribuire alla riflessione comune con proposte

Per prenotare un intervento, che non dovrà superare i 3 minuti, è necessario inviare un abstract a segreteria@progettocresco.it entro il 19 novembre.

Condividi

Autore

NoteLegali

Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica, è una associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo principale di insegnare a musicisti, operatori del settore e appassionati, i diritti di chi fa musica. Fondata a Bologna nel 2006, è la più importante struttura no profit italiana di formazione e consulenza legale in ambito musicale, con associati di ogni regione e di ogni livello professionale.