Mininova: stop alla condivisione di file musicali abusivi

Mininova, il sito tracker BitTorrent più utilizzato in Italia insieme a Pirate Bay per la ricerca e condivisione di file musicali abusivi, ha smesso nei giorni scorsi di operare, a seguito del pronunciamento di un tribunale olandese. La corte aveva emesso circa tre mesi fa un provvedimento che costringeva il sito a rimuovere tutti i link a file illegali, ritenendo che le operazioni di rimozione attuate autonomamente dai gestori del servizio sino a quel momento fossero insufficenti per consentire loro di operare entro i confini di legge. Da ieri il servizio di Mininova è operativo soltanto per l’offerta di una quantità limitata di materiale autorizzato. Mininova è uno dei 100 siti più visitati al mondo e ha consentito nel passato il download di più di 10 miliardi di file musicali, film e videogiochi non autorizzati.

Fonte: Dirittodautore.it

Condividi

Autore