Nuovo accordo SCF – Mediaset per la musica in tv, nel rispetto dei diritti di artisti e produttori discografici

SCF Consorzio Fonografici annuncia la firma dell’accordo con Mediaset, relativo alla riproduzione e comunicazione al pubblico dei materiali sonori su tutte le reti televisive del gruppo. L’intesa definisce la misura del compenso spettante ad artisti e produttori – come stabilito dalla legge italiana sul diritto d’autore e dalle direttive dell’Unione Europea – per l’utilizzo delle registrazioni discografiche.

Siamo molto soddisfatti dell’intesa raggiunta con Mediaset che, ancora una volta, si conferma un partner consolidato, attento e sensibile ai temi della tutela dei diritti di proprietà intellettuale. L’accordo riveste, infatti, una rilevanza significativa anche sotto il profilo socio-culturale. Rinnova un’alleanza sempre più strategica in un momento in cui le industrie creative – e tra queste anche quella dell’intrattenimento – sono soggette ad un vero e proprio “mutamento climatico”, alimentato da una cultura che promuove, purtroppo soprattutto nei giovani, valori e comportamenti non rispettosi della legalità“, commenta Saverio Lupica, Presidente di SCF Consorzio Fonografici.

Mediaset, da parte sua, “esprime soddisfazione per la firma di un accordo che evidenzia il valore strategico che il diritto d’autore costituisce per l’intero sistema, in un momento in cui la “pirateria” rischia di dilagare a tutti i livelli e su molti mezzi, vecchi e nuovi“. Inoltre “ringrazia SCF che si conferma operatore moderno ed efficiente, alleato prezioso nella volontà di tutela dei contenuti e della proprietà intellettuale su cui si fonda il mondo editoriale“.

Fonte: Dirittodautore.it

Condividi

Autore