Seconda edizione del Forum Musica & Informazione dedicata a Stefano Fragione e Fabiola Napoli

Per il secondo anno consecutivo la REA e il circuito de “Le cento radio + belle d’Italia”, con la partecipazione di Assoartisti e Radio Sanremo daranno vita al Forum Musica & Informazione nel quale saranno affrontati i temi più accesi dell’editoria radiotelevisiva e della musica italiana.
Esperti specializzati del settore discorreranno e dibatteranno di indagini di ascolto e della crisi della pubblicità, di pirateria musicale e di diritti connessi e del rilancio della musica italiana nel mondo.

A proposito delle indagini di ascolto Audiradio e della crisi della pubblicità interverrà con una relazione il Presidente della REA Antonio Diomede (il quale, com’è noto, a nome dell’associazione sta conducendo una battaglia riformatrice per indurre l’Autorità delle Garanzie nelle Comunicazioni a svolgerle direttamente o affidarle ad un soggetto “super partes” come la legge 249/97 impone).

Sul tema “Il tormento della pirateria musicale – motivazioni e modi per combatterla” si confronteranno le tesi della REA, la quale sostiene che i diritti connessi siano una delle concause della crescita del mercato nero, e quella di autorevoli esperti dell’industria discografica.

Il circuito delle 100 Radio + Belle d’Italia, un’esperienza unica in Italia ed in Europa di un modello sinergico per la diffusione della migliore produzione musicale alternativo alla tradizionale syndacation. Le 100 Radio + Belle d’Italia – l’aggregazione delle piccole e medie radio locali – hanno raggiunto una copertura di livello nazionale tale da poter fare un altro salto di qualità offrendosi sul mercato della pubblicità come unica entità comunicativa.

Paolo Lunghi, giornalista e Consigliere nazionale della REA, presenterà il suo ultimo lavoro editoriale sulla storia delle radio locali. Si tratta cioè della nuova edizione di “Via Etere” in versione “audio libro” letta dai personaggi di spicco della radiofonia italiana.

Sarà gradito ospite del Forum il Presidente di SOS Impresa, Lino Busà. SOS Impresa è una Associazione nata nel 1991 a Palermo per iniziativa di un gruppo di commercianti per difendere la loro libera iniziativa imprenditoriale, per opporsi al racket e resistere alla criminalità organizzata. L’Associazione in particolare promuove l’elaborazione di strategie di difesa e di contrasto al racket delle estorsioni, all’usura e a tutte le forme di criminalità che ostacolano la libertà d’impresa. Tutto ciò favorendo sia il diffondersi di nuove iniziative antiracket ed antiusura, sia attraverso la predisposizione di adeguate proposte legislative. L’associazione conta migliaia di piccole e medie imprese commerciali e artigianali sparse in tutto il territorio nazionale e fa parte della Confesercenti.

FONTE: Assoartisti

Condividi

Autore