Servizio Recupero Compensi IMAIE di Note Legali: incassano i primi associati.

Cristina Donà, Massimo Varini, Federico Poggipollini, Saverio Lanza, Angie Passarella, Barbara Cola, Toni Melillo e Tying Tiffany sono i primi associati a Note Legali che hanno ricevuto una prima parte dei propri compensi dall’IMAIE (link) grazie al Servizio Gestione e Recupero Compensi IMAIE. Tali soci avevano consegnato tutto il materiale alla nostra associazione entro la fine del 2008. Questa settimana hanno ricevuto una prima parte dei propri compensi dall’IMAIE, riferiti al diritto da copia privata per uso personale per gli anni 1992-2006, per un totale complessivo di oltre 11 mila euro.

Tale operazione di recupero, offerta gratuitamente a tutti i gli associati a Note Legali, è stata possibile grazie alla ottima collaborazione avuta con tutti gli uffici dell’IMAIE, con il Direttore Generale, Maila Sansaini e con il Responsabile del Dipartimento Aventi Diritto, Alessandro Marconi, cui va l’indubbio merito di avere dato la più ampia disponibilità nel definire tutti quei dettagli tecnici e organizzativi che permettessero di recuperare i compensi dei nostri associati.
Grazie a questa stretta e proficua sinergia, è stato concordato un efficace protocollo di fornitura dati che ha accelerato le procedure necessarie ad individuare gli aventi diritto ai compensi, a dimostrare l’esistenza del diritto e a recuperare quanto di spettanza degli artisti, favorendo il lavoro degli uffici IMAIE, da un lato, e degli artisti, dall’altro.
Tale operazione, dimostra come, ponendosi in modo competente, trasparente e costruttivo nei confronti delle strutture che regolano il nostro settore e che sono nate per difendere gli interessi dei creativi, si possano ottenere risultati spesso considerati insperati. Molti musicisti si dimostrano infatti scettici o prevenuti rispetto all’opportunità di recuperare i propri compensi, diritto, invece, che è e deve essere di tutti.
La notizia è tanto più significativa perchè dimostra con i fatti come, nonostante il delicato momento che sta attraversando l’ente (a rischio estinzione), il lavoro di individuazione degli aventi diritto e di ripartizione e pagamento dei compensi degli artisti interpreti prosegua in IMAIE regolarmente.

Il Servizio Gestione e Recupero Compensi IMAIE di Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l’insegnamento del diritto della musica, servizio unico in Italia nel suo genere lanciato il 29 maggio 2008, ha elaborato ad oggi 7180 brani di 46 associati: quasi 700 brani tra quelli elaborati sono stati pagati ai primi 8 associati. Sono 60 complessivamente i nostri associati che ci hanno conferito mandato al recupero.

Condividi

Autore