Antonio Rigo Righetti



Bassista, cantante, chitarrista, autore

«Ho conosciuto Note Legali grazie al tam tam tra musicisti, quella word of mouth che ti fa rizzare le orecchie e così, quando si è trattato di partire con la pratica Imaie, non ho avuto dubbi: mi sono rivolto in massa alla struttura bolognese, venendo guidato e istruito al lavoro di documentazione che è alla base del recupero crediti. In corso d’opera ci sono stati dubbi, rettifiche e delucidazioni e ho sempre ottenuto con chiarezza lo stato di avanzamento della nostra pratica e i chiarimenti richiesti, anche quando attorno all’ente Imaie si alzava uno stuolo di problemi e confusione. Quello che io chiedo sempre, sia in campo musicale che legislativo è il lusso della chiarezza e da Note Legali ho ottenuto chiarezza e competenza professionale. Lo consiglio caldamente a tutti voi che volete esercitare il meraviglioso e difficilissimo lavoro della musica in Italia!»

website

facebook

twitter

Antonio “Rigo” Righetti, bassista e cantante, inizia la sua carriera nel 1986 all’interno del gruppo Rocking Chairs con il quale incide 4 album per la Emi, due dei quali vengono realizzati rispettivamente a New York e a Nashville e licenziati in Germania, Olanda e Giappone. Con i Rocking Chairs, Rigo ha la possibilità di suonare molto in Italia e all’estero, nonché di collaborare con artisti come Willie Nile, Robert Gordon, Willy De Ville ed Elliot Murphy. Dopo lo scioglimento della band nel 1991, collaborerà anche con The Gang, Beto and the Two Tones, Freddy Morales ed Edoardo Bennato. Nell’autunno del novantaquattro viene chiamato da Luciano Ligabue per sostituire il suo bassista in una data a Essen, in Germania. Da quel giorno Luciano gli affida la formazione del suo nuovo gruppo. Rigo coinvolge Robby Pellati e Mel Previte dei Rocking Chairs, ed altri membri che lavoreranno con Luciano sia in studio che nei live fino al 2007.

Con Ligabue Rigo inciderà tutti gli album da Buon Compleanno Elvis in poi, prendendo parte alla maggior parte dei tour, compresi quelli acustici a teatro, dove oltre al basso elettrico si cimenta anche al contrabbasso, e i grandi eventi come il Pavarotti and Friends, i vari live a San Siro e all’Olimpico, il concerto del Campo Volo.

Nei primi anni del nuovo millennio, parallelamente all’attività con Luciano Ligabue, Rigo inizia lavorare al suo proprio materiale. Dopo un mini cd in inglese di 5 tracce dal titolo “Songs from a room volume 1” del 2005, nel 2007 inizia la produzione del suo secondo lavoro da solista, approdando al suo vero e proprio primo album dal titolo “Smiles and Troubles”. Dal sound tipico del blues americano, nell’album Rigo oltre a cantare e a suonare il basso incide anche alcune parti di chitarra.

Condividi