Claudio Bazzari



facebook                website

Chitarrista

Per noi turnisti (così si chiamavano i session man negli anni ’70/’80), riuscire ad incassare i proventi accantonati dall’IMAIE per i diritti di esecuzione era un’utopia, nessuno sapeva come ripartirli, non essendoci una banca dati che potesse dimostrare chi aveva suonato in quel determinato brano. Non si poteva immaginare che più di trent’anni dopo, grazie ad un certosino lavoro di archiviazione, Note Legali potesse risolvere il problema e dar luogo alla ripartizione dei proventi agli aventi diritto. Personalmente ringrazio Note Legali per quello che ha fatto e che fa anche in altri settori che ruotano intorno al lavoro del musicista. Associarsi a Note Legali vuol dire avere risposte ad ogni tipo di problema che può avere un musicista professionista o dilettante“.

Claudio Bazzari è in attività nel campo musicale dalla fine degli anni sessanta con il gruppo “Le Anime”, col quale incide diversi 45 giri e comincia a suonare a livello professionistico nei dancing.

Nel 1973 insieme a Max Meazza e Fabio Spruzzola forma i “Pueblo”, un trio che si ispira alle sonorità West Coast, col quale incide un LP e tre 45 giri per la Poligram. In questa occasione, si fa conoscere nel giro degli studi di registrazione e inizia la carriera di session man, collaborando con diversi artisti, tra i quali: Fabrizio De Andrè, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Drupi, Ron, Mina, Loredana Bertè, Gianni Morandi, Amedeo Minghi, Alice, Mario Lavezzi, Edoardo Bennato, Pupo, Pierangelo Bertoli, Massimo Bubola, Franco Simone, Bobby Solo, Marco Ferradini, Bruno Lauzi, Marcella Bella, Mauro Pagani, Shel Shapiro, Toto Cutugno, e dal vivo con Adriano Celentano, Antonello Venditti, Milva.

Vince il TELEGATTO come miglior turnista della stagione discografica 1980-81.

Parallelamente a questa attività, si unisce alla “Treves Blues Band”, dando sfogo alla sua vera passione, quella per il Blues, con la T.B.B. ha l’opportunità di accompagnare un grande come Mike Bloomfield e di partecipare a molte rassegne Blues, tra le quali il Pistoia Blues Festival.

Per molti anni continua a suonare il Blues dal vivo con la “Baker Street Band” che vede il britannico Dave Baker alla voce e batteria, Claudio Bazzari e Chuck Fryers alle chitarre, Tino Cappelletti al basso.

Ha inoltre partecipato alla realizzazione, come chitarrista, delle musiche di numerosi e celebri spot pubblicitari, tra i quali le storiche pubblicità della Coppa del nonno e dell’Amaro Montenegro.

Dal 2002 è docente di chitarra presso il Centro Professione Musica di Milano, con le materie Blues&Country Guitar e Blues&Rock Guitar.

Per la collana didattica del CPM, pubblica il libro “La chitarra e il Blues”.

Nel 2011 Claudio Bazzari con Aldo Banfi alle tastiere, Isabella Casucci alla voce, Alberto Pavesi alla batteria e Marco Mangelli al basso, hanno formato la “BANFI E BAZZARI BAND”, partecipando a concerti dedicati al Blues, tra i quali Vallemaggia Magic Blues e Caslano Blues Festival in Svizzera.

Nel 2014 nasce il gruppo “BLUES GUITAR HEROES” che unisce tre grandi chitarristi Blues, Claudio Bazzari, Maurizio Gnola, Heggy Vezzano, proponendo un repertorio che va dai classici del blues a brani originali.

Nel 2015, con la Banfi e Bazzari Band nasce il primo CD di brani inediti, il nuovo progetto discografico del gruppo prende il nome “In The Balance”, in bilico tra più stili musicali.

Condividi