Iskra Menarini



Cantante

Volevo ringraziare Note Legali e chi lavora per aiutare non solo la musica ma anche chi è artista… Grazie per il vostro impegno con solo un’iscrizione simbolica!

website

Nasce da padre francese e madre italiana.
Adora gli animali e ha conseguito il diploma di Perito Agrario, dimostrazione dell’amore che prova per la natura. Iskra in russo vuol dire scintilla e, in senso figurato, talento, bravura, dono.
Questo è il vero e beneaugurante nome che il Sig. Menarini, figlio di un emigrato emiliano in Francia, dette a sua figlia. A 18 anni incontra Andrea Mingardi e così comincia la carriera, studia canto, lirico, e non solo, ma l’incontro speciale e che cambia sicuramente il modo di cantare e di ascoltare musica è quello con un gruppo famoso di Bologna, i Tombstones. Scopre un genere assolutamente maschile, un genere particolare per essere cantato da una donna: Deep Purple, Led Zeppelin, ed altri. Rimane in questo gruppo dieci anni, producendo anche un disco, incontra e conosce Red Ronnie con il quale comincia una bella amicizia, canta in giro e debutta al famoso Piper di Roma.
Successivamente canta nell’opera rock Giulio Cesare scritta da Jimmy Villotti e si avvicina al jazz, più sperimentale, al soul e blues.

L’incontro con Lucio Dalla l’ha portata ad una lunga collaborazione come sua vocalist e così dedica il suo talento ad una grande musica.
Lo affianca per oltre 22 anni sia nelle tournèe, sia in molti video musicali (“Ciao”, “Attenti al lupo”, “Lunedì” e tanti altri), nelle trasmissioni televisive, come ad esempio “La Bella e la Bestia”, “Taratatà” e in “Tosca Amore Disperato”. Contemporaneamente all’esperienza con Dalla, famosi sono i Tour con Gianni Morandi e una trasmissione su Rai Uno, che la porta a duettare con l’artista.

Insegnante per un periodo nella famosa trasmissione di Maria De Filippi “AMICI”, decide di rinunciare per rimanere a fianco di Lucio Dalla nella tournèe.
Vanta tante collaborazioni con diversi artisti illustri come Zuccherto, Antonacci, Carboni, Mingardi, Ron, Patti Bravo, Pasquale Panella e con i Maestri Renato Serio, Peppe Vessicchio, Beppe D’Onghia, Roberto Costa e Samuele Bersani. Parallelamente svolge attività come cantante solista esibendosi anche all’interno di eventi importanti per Benetton, Swarosky, Tiziana Rocca, Olivetti e molti altri.

Ha vestito i panni della veggente Sidonia in  “Tosca Amore Disperato” di Lucio Dalla creando con genialità un personaggio particolare, bello e amato dal pubblico, sicuramente originale. É Iskra che si è inventata ogni movimento, ogni respiro, ogni magia di Sidonia ed è grazie a tanto lavoro che questo personaggio è diventato così particolare e amato dal pubblico.

Condividi