Montefiori Cocktail



Lounge music live performance duo

«Finalmente un gruppo di persone serie, oneste e giovani che “si fanno un gran mazzo” per cercar di aiutare a sopravvivere i musicisti in Italia! Sì perché qui, in questo paese, i musicisti oramai sono considerati peggio dei parcheggiatori abusivi… W NOTE LEGALI! Continuate così e grazie mille!!!».

website

facebook

youtube

Il cocktail dei Montefiori ha come ingredienti due gemelli, che suonano strumenti musicali diversi. Il primo, Francesco detto Kekko, suona le tastiere e lavora al computer, con un passato di produttore “House” e Breakbeat”, due generi musicali che fanno parte del mondo della musica leggera da ballo, nel quale si è fatto conoscere soprattutto con lo pseudonimo di “Key Tronics Ensemble” e “Softhouse Company” per la Irma records; il secondo, Federico detto Kikko, suona saxofoni, flauto e voce, con una grossa esperienza nella musica dal vivo, anche come come turnista con band quali Man sueto, Blues Mobile, Ladri di biciclette, Good Fellas. I due gemelli sono figli d’arte del saxofonista Germano Montefiori, grande musicista che si fece notare nei night club degli anni ’60 e successivamente anche nelle balere del Liscio dagli anni ’70 in poi.

Il progetto dei Montefiori Cocktail è quello di riportare alla luce le atmosfere ed i colori musicali trasmessi dal padre e dagli amici di famiglia. Questo tipo di musica, definito in passato come “Easy Listening”, viene oggi chiamato “Lounge Music”. La differenza che c’è tra la musica che si suonava allora e quella di oggi è dovuta anche e soprattutto all’evoluzione tecnica e tecnologica, la quale non è affatto trascurata dai Montefiori Cocktail, che danno però la giusta importanza anche all’elemento umano e della live performance. Stilisticamente i Montefiori Cocktail si ispirano molto agli anni ’60 ed ai primi anni ’70, cercando soprattutto di cogliere quello spirito di vitalità che trasmette appunto la musica di quei periodi, riproponendola con le forme che ci appartengono oggi: house, breakbeat, jungle, drum ‘n bass, ecc.. Così facendo riprendono le colonne sonore “cult” degli anni ’60, le musiche degli spot televisivi, viaggiando sulla malinconia della navicella di Star Trek per navigare nell’oceano del de-ja vù e del ballo facile. Musica per divertirsi, da rilassati e non!

Nella loro lunga carriera i Montefiori anno realizzato dischi, raccolte, remix e collaborazioni varie, creando brani scelti come sigle o sottofondi in radio e tv nazionali italiane, greche, francesi e americane. Alcuni brani sono stati scelti per le colonne sonore e le sigle di film (L’Ultimo Bacio, Natale a New York), serie televisive (Sex and the City), trasmissioni (Quelli che il calcio, Affari tuoi, Trend), spot pubblicitari (Ford, LG, Gordon Gin, Vodafone, T-Mobile, Pampers, Telepass, ecc..). Hanno inoltre suonato dal vivo in tutto il mondo, nei principali locali lounge europei e americani, e per convention di grandi marchi quali Nokia, Missoni, Roberto Cavalli, Damiani gioielli, Broke, Compaq computers, Miss Sixty e molti altri, partecipando inoltre a importanti festival internazionali ed esibendosi come resident band nelle trasmissioni tv Scalo 77 (Rai 2) e Niente di Personale (La7).

Condividi