Morphology



facebook

Rock band

«Note Legali colma una lacuna enorme nel panorama musicale italiano, nasce da musicisti per musicisti, offrendo servizi di consulenza legale, formazione, trascrizione, studiati su misura per le esigenze di chi fa un mestiere atipico come il nostro. Persone che parlano la stessa lingua dei loro associati, che vivono le stesse esperienze, ma che possiedono le competenze necessarie per risolvere alcuni dei problemi più difficili per un musicista professionista: la tutela dei propri diritti e la comprensione delle dinamiche meno musicali e più burocratiche del lavoro. Nella firma del nostro contratto discografico Note Legali è stata fondamentale, rappresentando per noi la sicurezza di una consulenza professionale e un’attenzione minuziosa ad ogni dettaglio. Consigliamo a tutti coloro che hanno intenzioni serie nella musica di associarsi a Note Legali, un piccolo investimento per avere un grande punto di riferimento».

Il progetto Morphology nasce da Roberto Priori (Chitarra) e Jamma Rocchetti (Voce), già produttori e autori di brani in diversi progetti musicali. Con l’ingresso nella band di Gabriele Palazzi (Batteria) e Roberto Galli (Basso), nell’autunno 2006, i Morphology entrano in studio per registrare 12 brani editi ai quali danno una impronta molto personale, dura, inconsueta ed a volte irriverente.

Le diverse origini musicali di questi musicisti, miscelate tra loro, hanno creato una sonorità propria ed inedita. Il risultato è un insieme di brani di un genere rock potente, solido, accattivante, ma anche contaminato da elettronica e colori meno convenzionali. Visti i notevoli risultati ottenuti, i Morphology hanno deciso di completare l’album con due inediti “Greenwall” e “Gravity”, anticipazione di come sarà il secondo album della band, proiettato interamente verso brani originali.

Vale la pena ricordare che i Morphology hanno al proprio attivo una esperienza nell’ambito rock e pop importante, sia live che in studio, tra gruppi che hanno suonato nel circuito dei clubs americani (Danger Zone), festival internazionali come l’Heineken Jammin’ Festival (MCB Band) e vari artisti italiani (883, E.Finardi, Spagna, U.Tozzi, ecc.).

Condividi