Spagna, il governo forma una commissione contro la pirateria

Dopo Francia e Regno Unito, anche la Spagna si sta muovendo a livello istituzionale per combattere il fenomeno del file-sharing illegale.
Il Consiglio dei Ministri ha infatti costituito un’apposita commissione, che dovrebbe presentare le sue conclusioni entro il 31 dicembre, un giorno prima che la Spagna assuma la presidenza semestrale dell’Unione Europea.
E’ inoltre previsto per il prossimo maggio, a Madrid, un incontro tra i Ministri delle Telecomunicazioni dei 27 Paesi membri, durante il quale si discuterà anche di digital downloading.

Fonte: Musica&Dischi

Condividi

Autore