Tra i temi del G8 anche la pirateria

I leader del G8 riuniti a L’Aquila in questi giorni hanno approvato il testo della dichiarazione finale dell’8 luglio, che contiene riferimenti ai temi più importanti per l’economia mondiale. Sono state affrontate, tra le altre, anche le questioni relative alla tutela della proprietà intellettuale, ed è stata ribadita la necessità di combattere contraffazione e pirateria. La dichiarazione riporta: “L’innovazione e la conoscenza sono fattori chiave per sostenere la ripresa e spingere l’economia mondiale a un livello di crescita più sostenibile. Vogliamo dare nuovi impulsi alla ricerca, all’imprenditorialità, al capitale umano, alle tecnologie verdi e agli investimenti in infrastrutture, incluse le reti dell’Information and communication technology. L’innovazione può essere promossa attraverso un efficiente sistema di diritti sulla proprietà intellettuale. Sottolineiamo quindi l’importanza di un’ambiziosa e rafforzata cooperazione internazionale per combattere la contraffazione e la pirateria”.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore