Un tavolo per la musica popolare e amatoriale dal Ministero dei Beni Culturali

Il ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi ha istituito il tavolo nazionale per la promozione della musica popolare e amatoriale.
Presieduto da Antonio Corsi, il tavolo – si legge in un comunicato – “renderà effettivo il coordinamento delle attività di promozione delle tante realtà del settore attive sul territorio nazionale. Cori, bande musicali, gruppi folkloristici – continua il comunicato – che rendono viva nel Paese la nostra ricca tradizione musicale avranno ora un riferimento istituzionale al Ministero in grado di garantire un valido e costante canale di dialogo“.

Condividi

Autore