Assoartisti: chiarimenti dall’Enpals in merito alla circolare n. 5

Assoartisti ha diramato il seguente comunicato stampa, relativo alle delucidazioni richieste all’Enpals riguardo alla regolarizzazione dei contributi previdenziali per i cantanti in sala di incisione (circolare n. 5 del 2008).

Il comunicato afferma che “nella mattinata di Lunedi’ 12 Maggio 2008 una delegazione composta dal Presidente Nazionale di Assoartisti Confesercenti Mario DI GIOIA, dal Direttore generale Carmine LUCCIOLA, dal vice presidente Gregorio MASCARO, dal vice presidente dell’A.F.I. Avv. Leopoldo LOMBARDI e Atos POMA vice presidente A.C.E.P., e’ stata ricevuta in direzione ENPALS alla presenza del Dott. Ferdinando MONTALDI e della Dott.ssa Rosalinda PROFITA per esaminare le problematiche di cui alla Circolare n. 5 del 19 Febbraio 2008, in applicazione del D.M. 29 Dicembre 2003, riportante determinazione delle retribuzioni convenzionali dovute all’Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo, per la categoria dei cantanti e dopo un cordiale e approfondito esame della situazione in cui verrebbero a trovarsi le aziende, si e’ addivenuti ad una momentanea disponibilità  dell’Ente per una proroga dei pagamenti previsti per il 16 Maggio p.v. e una revisione della Circolare che, pur nel pieno rispetto della normativa di cui al D.M., precisi meglio e piu’ dettagliatamente i soggetti obbligati ai versamenti contributivi per le prestazioni legate alla produzione discografica, che saranno contenuti in una nuova circolare di cui si darà  notizia entro alcuni giorni”.

Il comunicato termina ringraziando “sentitamente, nel riconoscimento della loro competenza e preparazione, i funzionari dell’Ente Previdenziale e inviamo con la presente una nota per tranquillizzare tutte le realtà  di piccole entità  che potranno continuare proficuamente la propria attività “.

Il tutto a firma di Mario Di Gioia Presidente Nazionale Assoartisti, e di Carmine Lucciola – Direttore Nazionale di Assoartisti.

Condividi

Autore