Spagna: sì del governo alla nuova legge sulla proprietà intellettuale

Approvato nei giorni scorsi dal governo spagnolo il progetto della Legge di Economia Sostenibile, che contiene nelle disposizioni finali la cosiddetta “Legge Sinde” (dal nome del ministro della cultura Angeles Gonzales-Sinde) volta a modificare la norma vigente sulla proprietà intellettuale.

Le modifiche riguardano la possibilità di tagliare la connessione ad Internet agli utenti che commettano ripetute violazioni al diritto d’autore. La nuova legge prevede inoltre la creazione di una Commissione per la Proprietà Intellettuale, che sarà incaricata di monitorare la rete e riferire all’autorità giudiziaria.

La Legge di Economia Sostenibile sarà ora sottoposta al Parlamento, che la discuterà probabilmente entro il prossimo mese di giugno.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore