UK: dati positivi per le vendite di singoli digitali

I singoli musicali? Nel Regno Unito si comprano online. Lo rivelano i dati diffusi dalla BPI, l’associazione delle industrie fonografiche britanniche, secondo cui nel 2009 le vendite di brani singoli digitali hanno raggiunto quota 117 milioni, contro 115 dell’anno precedente.

A differenza degli album, per i quali prevale ancora il supporto materiale, nell’ambito dei singoli a dominare è il digitale, con il 98.6% delle vendite.

Secondo Geoff Taylor, Chief Executive di BPI, ciò testimonia la risposta positiva dei consumatori al valore e all’innovazione dei servizi di download legale, e questi dati incoraggianti dimostrano come un’azione del Governo per contrastare il file sharing illegale possa contribuire a far esplodere il mercato.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore