In arrivo nuove norme contro la pirateria

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 18 giugno, ha approvato la nuova manovra economica che prevede, fra le altre misure, un inasprimento delle sanzioni per i reati di contraffazione. Prevista una nuova aggravante per chi svolge attività di pirateria in elevate quantità e in modo continuativo e organizzato. La confisca dei mezzi utilizzati per commettere il reato riguarderà inoltre anche i beni che appartengono a persone estranee ai fatti. Riviste anche le competenze dell’Alto Commissario per la lotta alla contraffazione che avrà compiti investigativi e di sorveglianza e potrà proporre iniziative normative per contrastare la pirateria.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore