Nuove forme di finanziamento delle band tramite i propri fans

Sono già numerosi i siti che incoraggiano il finanziamento diretto di giovani musicisti, come Sellaband, Slicethepie e da qualche mese SoldOutMusic (www.soldoutmusic.it), iniziativa italiana destinata anch’essa a mettere in contatto diretto artisti e fan, e a trasformare questi ultimi in una sorta di talent scout e produttori discografici.
Analogamente a quanto succede con i citati siti esteri, il sistema verte sul meccanismo dei microfinanziamenti. Finanziamenti che seguono al caricamento sul sito, da parte degli artisti senza contratto discografico, dei loro brani, dopodichè i fan, che si registrano come utenti, sostengono i loro gruppi o solisti preferiti acquistando una o più quote da 5 euro ciascuna nel loro progetto discografico. Raggiunte le 4 mila quote vendute, equivalenti a 20 mila euro, l’artista entra in studio per registrare l’album; una volta pubblicato in rete, il fan finanziatore ha diritto di scaricarlo gratuitamente da SoldOutMusic e condivide con l’artista stesso i ricavi generati dalle inserzioni pubblicitarie e dai download a pagamento.

Fonte: Audiocoop.

Condividi

Autore