Sequestro di supporti pirata in provincia di Latina

La Guardia di Finanza di Latina, in collaborazione con Asl, Fpm e Siae, ha svolto un’ampia attività di controllo finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno della pirateria fono-videografica. L’operazione ha portato al sequestro di 126mila supporti presso una società di Cisterna: la merce contraffatta stava per essere immessa nel mercato clandestino. L’indagine delle Fiamme Gialle è risalita all’intera filiera della produzione illecita, partendo dai sequestri a venditori ambulanti o dj che utilizzavano musica irregolarmente duplicata.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore