USA, accordo per la musica in rete

Per facilitare la diffusione dell’offerta di musica on-line per gli utenti di Internet, le associazioni statunitensi Digital Media Association, National Music Publishers’ Association, Recording Industry Association of America, Nashville Songwriters Association International e Songwriters Guild of America hanno annunciato la stipula di un accordo sulla corresponsione dei compensi agli aventi diritto. La bozza di accordo sarà sottoposta al Copyright Royalty Board. Fra i punti principali del documento la proposta di una struttura a percentuale flessibile dei compensi con minimi garantiti e la possibilità di escludere dal pagamento delle royalties le riproduzioni in streaming a scopo promozionale. Ad essere regolamentati sono i servizi di download temporaneo e di streaming interattivo. I servizi non interattivi di streaming audio non rientrano fra le materie regolate dall’accordo.

Fonte: SIAE.

Condividi

Autore