La Francia approva la legge “Hadopi” contro la pirateria su Internet

Il Senato francese ha votato a favore della legge cd. “Hadopi” che prevede il taglio dei collegamenti Internet a quanti scaricano illegalmente dal web musica e film. La proposta passa adesso all’Assemblea nazionale per la definitiva approvazione. Con un risultato di grande maggioranza al senato (297 voti favorevoli e 15 contrari) che non dovrebbe lasciare dubbi sull’ok finale dell’Assemblea Nazionale, la legge si avvia a entrare presto in vigore in Francia.
Secondo la nuova normativa, a chi opera illegalmente sul web innanzitutto sarà recapitata una mail di avvertimento, poi, in caso di recidiva nei sei mesi seguenti, riceverà una lettera raccomandata a casa. Se l’atteggiamento illecito persisterà ancora, si procederà al taglio del collegamento Internet.

Denis Olivennes, direttore del quotidiano francese Nouvel Observateur, presidente della Commissione francese per lo sviluppo e la protezione delle opere culturali nella rete, ha elaborato il cosidetto Rapporto Olivennes edito da Scheiweller, un brillante studio sulle problematiche del diritto d’autore nell’ambito della diffusione delle opere dell’ingegno sul web, che ha ispirato il disegno di legge.

Fonte: SIAE.

Condividi

Autore