Sostegno per artiste madri e artisti indigenti, disponibili due bandi di Nuovo IMAIE

Un sostegno per le artiste madri e per gli artisti in difficoltà economica, messo a disposizione dal Nuovo IMAIE, per un totale di 300.000 € a fondo perduto. Si chiamano “Mamme in musica” e “Nelle Tue Mani” i due bandi di finanziamento rivolti ad Artisti Interpreti Esecutori, per i quali è possibile fare domanda entro il 1 ottobre 2018 .

Nel dettaglio, il fondo “Nuovo IMAIE per le Mamme in Musica” ammonta a 100.000 € ed è destinato alle artiste che abbiano avuto un figlio nato, adottato o collocato in affido tra il 1 gennaio 2016 e il 2 luglio 2018. Al termine del vaglio delle richieste il fondo verrà suddiviso per le istanze presentate e ritenute valide, fino ad una cifra massima per ciascuna richiesta di 2.500,00 € (o 5.000,00 € in caso di ISEE inferiore a 30.000,00 €).

Il fondo “Nelle tue Mani – Musica” è destinato invece ad artisti interpreti esecutori che abbiano compiuto 60 anni di età alla data del 1 gennaio 2018 e che si trovino in “stato di effettiva necessità” comprovato da modello ISEE rilasciato da struttura riconosciuta per legge (ad esempio, un CAF), che dia una valutazione della situazione economica del richiedente con riferimento al suo nucleo familiare. Per “stato di effettiva necessità” si intende un reddito dichiarato inferiore a 18.000,00 €  l’anno, riferito all’ultima dichiarazione dei redditi presentata (anno di competenza 2016).

Il termine ultimo per la presentazione delle richieste per entrambi i bandi è il 1 ottobre 2018.

Tutte le modalità partecipazione, i requisiti di accesso e la modulistica necessaria è reperibile sul sito del Nuovo IMAIE a questi link:

Per informazioni è possibile contattare il Nuovo IMAIE all’indirizzo promozione@nuovoimaie.it.

Condividi

Autore

NoteLegali

Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica, è una associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo principale di insegnare a musicisti, operatori del settore e appassionati, i diritti di chi fa musica. Fondata a Bologna nel 2006, è la più importante struttura no profit italiana di formazione e consulenza legale in ambito musicale, con associati di ogni regione e di ogni livello professionale.