#NoSecondaryTicketing, SIAE invia lettera formale di diffida a Viagogo

Altro grande evento musicale, altro “caso” secondary ticketing. Questa volta si tratta di Vasco Rossi e del suo concerto del 1 luglio 2017 al Parco Enzo Ferrari di Modena. In merito, SIAE precisa che non è stato ancora messo sul mercato alcun biglietto, pertanto quelli che risultano apparentemente disponibili sul sito www.viagogo.it non sono regolari. A tale proposito la Società Italiana degli Autori ed Editori comunica che ha inviato una lettera formale di diffida a Viagogo per richiedere la rimozione, con effetto immediato, della dichiarazione pubblicata il 18 gennaio sul sito web con la quale è stata annunciata la vendita dei biglietti su Viagogo. SIAE precisa infatti che tale dichiarazione è priva di fondamento e rappresenta un grave danno per i consumatori, per l’autore e per SIAE stessa che ne intermedia i diritti.

Stiamo lavorando ad un protocollo anti secondary ticketing che sperimenteremo per la prima volta per l’evento dell’1 luglio per supportare gli organizzatori e rendere più corretto il mercato a garanzia degli spettatori, degli operatori dello spettacolo, degli autori e artisti, dell’erario e della concorrenza”, ha commentato Gaetano Blandini, Direttore Generale di SIAE.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore

NoteLegali

Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica, è una associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo principale di insegnare a musicisti, operatori del settore e appassionati, i diritti di chi fa musica. Fondata a Bologna nel 2006, è la più importante struttura no profit italiana di formazione e consulenza legale in ambito musicale, con associati di ogni regione e di ogni livello professionale.