Sequestrata una radio “pirata” a Caserta

Durante un’operazione di controllo volta ad individuare eventuali violazioni al diritto d’autore, la Guardia di Finanza di Caserta, in collaborazione con il Servizio antipirateria della Siae, ha sequestrato in una radio privata del Comune di Pietramelara 42.000 file musicali di vari artisti e generi in formato mp3, 1.200 Cd, 650 LP 33 giri in vinile e 463 musicassette audio, trasmettitori, antenne e console.
L’emittente radiofonica è stata inoltre trovata sprovvista della necessaria concessione ministeriale per l’installazione e per l’esercizio di impianti di radiodiffusione e non in regola con il pagamento dei compensi per diritto d’autore e diritti connessi.
E’ ancora in corso l’indagine delle Fiamme Gialle volta ad accertare le violazioni di carattere fiscale e quantificare l’evasione in materia di imposte dirette, Iva, oltre che dei dovuti diritti d’autore.

Fonte: Siae

Condividi

Autore