Trend positivo per il mercato discografico

I dati Deloitte per FIMI mettono in luce l’andamento positivo dei primi 9 mesi del 2015, con una crescita del mercato discografico pari al +25% rispetto al periodo corrispondente del 2014, arrivando a 93,9 milioni di euro.

La vendita del fisico è aumentata del 23% ed è caratterizzata dalla crescita del repertorio locale (79%). Il digitale registra un aumento del  27% per un valore di 43,2 milioni di euro.

Ulteriore incremento per la vendita del vinile che raggiunge il 74% conquistandosi oggi il 4% del mercato. Anche la musica classica cresce e segna un +14%.

 I dati completi qui.

Fonte: FIMI

 

Condividi

Autore

NoteLegali

Note Legali, Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica, è una associazione senza scopo di lucro nata con lo scopo principale di insegnare a musicisti, operatori del settore e appassionati, i diritti di chi fa musica. Fondata a Bologna nel 2006, è la più importante struttura no profit italiana di formazione e consulenza legale in ambito musicale, con associati di ogni regione e di ogni livello professionale.