Iscrizione SIAE online: come funziona e cosa occorre sapere prima di iscriversi

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un notevole cambiamento della procedura di iscrizione SIAE, dovuto ad un progressivo e crescente snellimento delle pratiche burocratiche in favore di procedimenti sempre più celeri e semplificati. Basti pensare che, fino al 2001, gli autori che desideravano iscriversi in SIAE come associati erano tenuti a superare un esame pratico di composizione musicale, mentre oggi è possibile effettuare l’iscrizione semplicemente seguendo una procedura online. Nel 2016 SIAE ha infatti introdotto la possibilità per tutti i nuovi autori di effettuare l’iscrizione direttamente sul sito della società, aggiungendo così un altro tassello al grande progetto di digitalizzazione e semplificazione di tutte le pratiche SIAE.

Chi può effettuare l’iscrizione online?

Possono utilizzare la procedura d’iscrizione SIAE online coloro che si iscrivono come autori per la prima volta, a condizione che non siano già tutelati dalla collecting come eredi di altri autori. La procedura digitale, invece, non può essere utilizzata dagli autori già iscritti SIAE (in caso di cessazione del rapporto associativo per morosità, gli autori devono contattare gli uffici della sede centrale di SIAE per conoscere l’esatto importo della somma dovuta) e dai giovani autori under 16.

Cosa occorre sapere prima di iscriversi?

  1. Se l’autore ha meno di 30 anni, può iscriversi gratuitamente come associato. Qualora decida di iscriversi come mandante, dovrà versare 32 € a titolo di imposta di bollo.
  2. Dal 1 Gennaio 2017 gli autori che si iscrivono in SIAE non sono più tenuti a pagare la quota istruttoria della domanda di associazione, ossia le spese di avviamento della pratica.
  3. In fase di iscrizione l’autore deve scegliere se iscriversi come associato o mandante.
    A tal proposito è bene sapere che SIAE garantisce a entrambi la stessa tutela e gli stessi benefici. Tuttavia, il mandato non consente la partecipazione all’Assemblea della Società e l’accesso alle prestazioni del Fondo di Solidarietà, ma prevede una quota associativa annuale inferiore.
  1. Contestualmente all’iscrizione, l’autore è tenuto a depositare almeno un’opera presso la sezione musica.

Il deposito può avvenire in forma cartacea, mediante la compilazione del modello 112, oppure in forma digitale, mediante la nuova procedura di deposito online (per maggiori informazioni, si veda l’articolo “Deposito SIAE online: una breve panoramica sulle novità e sui benefici di una nuova procedura”). Il deposito deve avvenire entro 30 giorni dal completamento dell’iscrizione online.

Come funziona la procedura?

La procedura d’iscrizione è davvero semplice e alla portata di tutti: basta compilare il form presente sul sito di SIAE per ottenere già in pochi minuti il proprio numero di posizione SIAE.

Ma vediamo insieme ogni passaggio:

– Per iniziare occorre accedere al sito https://www.siae.it/it/autori-ed-editori/iscriversi.

Nel caso in cui l’utente sia già registrato ai servizi web della SIAE, potrà inserire le proprie credenziali, altrimenti basterà cliccare su “Procedi” per iniziare la compilazione della domanda, composta da quattro form:

  1. Il primo form riguarda i dati generali dell’utente.

Una volta inseriti i dati, l’utente dovrà cliccare su “SMS” e su “Email” per ricevere i codici da inserire negli appositi spazi, potendo poi proseguire dopo aver “flaggato” l’Accettazione dei Termini e delle condizioni e l’Accettazione della privacy.

  1. Il secondo form riguarda i dati anagrafici dell’utente.
  2. La terza pagina consente all’utente di scegliere la sezione SIAE a cui iscriversi (Musica, Lirica, Cinema, OLAF, DOR) e la tipologia di iscrizione (ossia associazione o mandato). Nel caso in cui l’utente non si sia preventivamente informato, cliccando su “Scopri di più” può ottenere maggiori informazioni sia sui depositi e la relativa modulistica delle diverse sezioni SIAE, sia sulle differenti tariffe previste per l’associazione e il mandato.
  3. La quarta e ultima pagina comprende un riepilogo con tutti i dati dell’utente, nonché i dati di pagamento. L’utente over 30 potrà decidere se effettuare il pagamento online oppure tramite MAV (ossia con bollettino precompilato).- Una volta completata la procedura online, l’autore accederà ad una pagina contenente: il link al portale Autori ed Editori (in cui troverà la documentazione relativa alla pratica d’iscrizione), il modulo d’iscrizione da stampare e il riepilogo per completare l’iscrizione. In contemporanea, riceverà un’e-mail con: il numero di posizione SIAE, l’accesso al portale Autori ed Editori e il riepilogo per completare l’iscrizione.

    – Per completare la procedura d’iscrizione, l’autore dovrà stampare, firmare e spedire alla sede SIAE di Roma il modulo d’iscrizione compilato online e, contestualmente, dovrà provvedere al deposito di almeno un’opera presso la sezione musica, secondo le modalità sopra riportate.

La nuova modalità di iscrizione ha consentito quindi di velocizzare il procedimento, evitando lunghe attese e possibili disagi nel perfezionamento della pratica. Ma non solo: la digitalizzazione e la semplificazione dei servizi SIAE ha portato anche ad un incremento del numero di domande d’iscrizione e di depositi SIAE, ottenendo così responsi positivi da parte dell’utenza. Basti pensare, infatti, che già nel 2016 vi sono state oltre 7.000 domande d’iscrizione e ben 5.000 depositi online.

Senza dubbio, il processo di modernizzazione delle pratiche SIAE continuerà, garantendo sempre maggiore efficienza, al fine di favorire una migliore fruizione dei servizi da parte degli associati e degli utilizzatori.

Condividi

Autore