Il Presidente della SIAE rivendica il ruolo fondamentale degli autori e chiede che durante il Festival di Sanremo vengano declamati i loro nomi

Il Presidente della Società Italiana Autori Editori (SIAE) Giorgio Assumma ha chiesto tramite lettera indirizzata al Presidente e al Direttore Generale della RAI che vengano declamati i nomi degli autori delle canzoni del Festival di Sanremo al momento della loro messa in onda.
In seguito un frammento di questa missiva:

“Nelle ultime edizioni del Festival, la presentazione degli autori delle canzoni è stata sostituita da una scritta che appare per una frazione di secondi sul video. Questo non basta e viola anche la legge sul diritto d’autore che impone a ‘qualsiasi utilizzatore l’obbligo di indicare, in occasione delle esecuzioni pubbliche di opere musicali, il nome e la qualifica dei rispettivi autori, prevedendo al riguardo, che siano adottate le forme di pubblicità d’uso’ . Ora, la tradizionale forma d’uso per le esecuzioni vocali o strumentali sta nella ‘declamazione orale’ dei nomi degli autori, da effettuarsi in stretta colleganza temporale con le esecuzioni stesse”.
In qualità di rappresentante degli autori iscritti alla SIAE (che rappresentano la totalità dei partecipanti al Festival), vi invito a intervenire affinché sia ripristinato il sistema di segnalazione orale. E’ altresì auspicabile che all’atto della presentazione dei brani vincitori siano chiamati sul palcoscenico anche i rispettivi autori, se presenti in sala”
.

Fonte: SIAE

Condividi

Autore